Biorisonanza

bioQuesto metodo terapeutico consiste nell’esposizione a campi magnetici a bassa intensità (più bassi del campo magnetico terrestre in cui viviamo) con emissione delle sole frequenze biologiche dell’organismo, prive di effetti collaterali. Come dimostrano i numerosi studi scientifici, la Terapia Biofisica Medithera ripristina il corretto funzionamento della membrana cellulare (riequilibra il transito ionico, attiva la disintossicazione, il metabolismo, il drenaggio, ecc) i tessuti risultano più ossigenati, la pressione arteriosa si regola e si migliora la microcircolazione sanguigna.

Non si combattono solo i sintomi ma si va alla causa della malattia.

La terapia biofisica può essere utilizzata da tutta la famiglia, dal neonato all’anziano, e la sua azione aiuta a trovare da subito tutta l’energia che serve per affrontare la vita di tutti i giorni: nelle attività domestiche e lavorative ma anche nello studio e in tutte le attività che richiedono impegno mentale e fisico. Alla sera è molto utile per sciogliere le tensioni, eliminare la stanchezza della giornata e raggiungere un buon rilassamento psicofisico per potersi concedere un sonno tranquillo e ritemprante.

Alcuni campi di applicazione:

  • Prevenzione dello stato di salute
  • Terapia del dolore
  • Osteoporosi
  • Terapie osteoarticolari, artrosi, cervicali, ecc.
  • Lombalgie e problemi muscolari
  • Asma e BPCO
  • Gastriti e colon irritabile
  • Regolazione pressione arteriosa
  • Azione antinfiammatoria
  • Accelerazione del processo di guarigione ossea
  • Azione rilassante sulla muscolatura
  • Eliminazione acido lattico
  • Riabilitazione post-trauma
  • Applicazioni in medicina estetica: cellulite post-interventi, anti-aging ecc.

Terapia a segnali pulsanti PST

pstLa PST (Terapia a Segnali Pulsanti) è una terapia alternativa consigliata per il trattamento di artrosi, osteoporosi e di altre patologie dell’apparato locomotore. La PST, in caso di prescrizione medica, può essere impiegata per il trattamento delle patologie dell’apparato muscolo scheletrico.

Le basi scientifiche: durante la normale attività motoria l’organismo genera impulsi elettrici che sono responsabili del corretto funzionamento delle cellule cartilaginee e della rigenerazione del tessuto osseo.
La PST stimola tramite impulsi a variazione costante la fisiologica rigenerazione delle cellule cartilaginee.
La PST è un’ottima applicazione per traumi sportivi quali lesioni dei legamenti e infiammazioni tendinee.

Come primo sintomo di efficacia il paziente potrà avvertire un leggero pizzicore e una sensazione di calore già dalle prime sedute. Nei primi stadi della terapia è anche possibile un cambiamento o un’intensificazione dei sintomi dolorosi, ma gli effetti sono solo temporanei e sono reazioni positive dei tessuti al trattamento PST. Non appena PST inizierà a fare effetto si noterà un aumento della mobilità ed un conseguente miglioramento della qualità di vita.

PST è indicato nel trattamento di:

  • Tendinopatie
  • Sinoviti
  • Borsiti
  • Edemi post traumatici
  • Lesioni osteocondrali
  • Osteoartrosi
  • Condropatie degenerative
  • Rigenerazione cartilaginea

Il meccanismo d’azione è identico per tutte le apparecchiature PST. I segnali vengono trasmessi dai solenoidi o dagli applicatori portatili direttamente sulla zona di trattamento. Ciascuna seduta avrà la durata di 60 minuti e dovrà essere ripetuta per 9 o 12 giorni consecutivi. Durante la PST verrete seguiti da fisioterapisti formati e certificati del produttore PST.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a guardare il video del PST.

Magnetoterapia  

magnetoterapiaLa Magnetoterapia si basa sui benefici effetti dei campi magnetici pulsati sui substrati biologici. La ricerca scientifica ha dimostrato che campi magnetici caratterizzati da valori corretti di frequenza e intensità inducono il ripristino dello scambio dei nutrienti tra la cellula e l’ambiente esterno, consentendo la riattivazione del metabolismo cellulare. L’applicazione dei campi magnetici innalza la soglia di percezione del dolore, stimola il sistema immunitario e promuove la guarigione delle lesioni ossee e cartilagine.

La Magnetoterapia non è invasiva, è indolore, ed è molto semplice da applicare. Permette di trattare con successo numerose patologie di pertinenza ortopedica. Promuove il rapido miglioramento delle condizioni fisiche generali e accelera il recupero post-trauma.

Le principali indicazioni della Magnetoterapia sono le patologie a carattere ortopedico di origine traumatica. È specificatamente indicata per accelerare la riparazione delle fratture, anche nei casi più difficili e per curare le lesioni tendinee. La Magnetoterapia può essere inoltre impiegata con successo per trattare tutte quelle patologie in cui il metabolismo cellulare è alterato, come nel caso dei disturbi del metabolismo basale. Questa pratica è in grado di agire sia sull’infiammazione che sul dolore e quindi può essere applicata con successo per trattare molte altre condizioni di origine traumatica, come:

  • Ritardi di consolidazione di fratture recenti
  • Osteoporosi
  • Pseudoartrosi
  • Arteriopatieobliteranti
  • Artropatie di natura infiammatoria degenerativa

La magnetoterapia a bassa frequenza ed alta intensità è indicata soprattutto come terapia per la calcificazione ossea ma trova ottimi riscontri nella terapia del dolore e nei trattamenti dei tessuti molli; la magnetoterapia ad alta frequenza o CEMP abbinata alla bassa intensità è indicata nelle terapie del dolore, cicatrizzazioni, edemi e trattamento dei tessuti molli (tendiniti, flebiti, ecc).

La Fisiomed Italia noleggia l’apparecchio per la magnetoterapia – sia a bassa che alta frequenza – in modo da poter effettuare il ciclo di sedute a domicilio. Particolarmente utile nei casi di difficoltà nei spostamenti.

Chinesiterapia