Scritto da:

Dott. Dunja Matias

La Fibromialgia è una sindrome muscolo scheletrica cronica che causa dolore ed affaticamento. Prevalentemente vengono affette le donne manifestandosi 7 volte più frequentemente rispetto agli uomini. Ad essere colpiti sono muscoli e tendini, il sintomo chiave della fibromialgia è la presenza di specifici punti – tender points ( 18 punti )  su collo, spalle, braccia, gambe, schiena, fianchi dolorosi alla pressione. 

La diagnosi è  molto complessa e spesso è frutto di un’esclusione delle altre possibili cause dei disturbi lamentati.

I sintomi tipici sono:

  • Disturbi del sonno;
  • Mal di testa/emicrania;
  • Rigidità mattutina;
  • Alterazione del ciclo mestruale;
  • Formicolio alle mani e piedi;
  • Disturbi di memoria.

Come gestire e controllare la fibromialgia: 

  1. Terapia fisica – biorisonanza, laserterapia,
  2. Vibrazione locale VISS/NOVAFON terapia
  3. Esercizio fisico
  4. Tecniche di rilassamento
  5. Riduzione dello stress

Esercizio fisico mirato

Alla terapia farmacologica è indispensabile associare attività fisica e un’educazione del paziente rivolta ad evitare fattori scatenanti durante la vita quotidiana modificando il proprio stile di vita. Una moderata e mirata attività ed esercizio fisico con tecniche di rilassamento possono portare sollievo ai pazienti affetti da fibromialgia.

E’ importante personalizzare le sedute di esercizio terapeutico per ogni singolo paziente (stretching, movimenti lenti ed esercizio di carico progressivo) per non causare eventuali peggioramenti della sintomatologia. Il protocollo riabilitativo deve partire da programmi di allenamento a bassa intensità prolungati nel tempo. L’attività aerobica a basso impatto, come la camminata, la bicicletta, il nuoto o gli esercizi in acqua sono il modo migliore di iniziare un programma riabilitativo.

Il massaggio rilassante leggero aiuta la qualità del sonno e combatte le contratture da stress.  Terapie termali come idroterapia,  fango terapia può ridurre la frequenza cardiaca, rilassa i muscoli ed allieva dallo stress ed ansia.

In Fisiomed Italia stiliamo un programma personalizzato individuale per migliorare la postura, la flessibilità articolare e muscolare,  forma fisica  in maniera calibrata sulle esigenze del paziente, collaborando in sinergia con vari professionisti sanitari.

Biorisonanza – energia per il corpo e per la mente

Questo è un metodo terapeutico energetico olistico che tratta la persona nel suo insieme e non come semplice somma dei singoli organi, aiuta il paziente fibromialgico in modo non invasivo, volto a riequilibrare l’organismo e ridurre varie manifestazioni dolorose del corpo umano.

La biorisonanza  è un sistema terapeutico che utilizza le stesse biofrequenze naturali del nostro organismo, per questo motivo non ha effetti collaterali ed può essere utilizzato in sinergia con altri sistemi e cure terapeutiche. E’ un ottimo metodo integrativo che aiuta la cura tradizionale ed è di supporto al paziente nel decorso della malattia.

E’ un trattamento indolore ma che necessita di qualche accortezza nel suo utilizzo: prima di effettuare una seduta di biorisonanza  è importante bere acqua, evitare sforzi fisici, non bere alcol e non fumare.

Il corpo umano è composto prevalentemente d’acqua che è un buon conduttore di energia e quindi è chiaro che le cellule che compongono il corpo umano siano energeticamente sensibili e influenzabili. Le cellule si scambiano tra loro informazioni frequenziali, ogni cellula – ogni organo emette una sua frequenza che può essere legata a strutture sane ma anche generata da situazioni patologiche.

La biorisonanza può essere di aiuto in vari disturbi come: stanchezza cronica e affaticamento, astenia, stress-ansia, attacchi di panico, disturbi del sonno, training mentale-concentrazione mentale, riabilitazione motoria,  rigidità mattutina / contratture muscolari , mal di testa, diabete ecc.

La biorisonanza è un trattamento che aiuta  a attenuare i dolori di varia natura agendo sul riequilibrio elettromagnetico e biochimico del corpo umano. Sfruttando  le onde elettromagnetiche risonanti con le onde prodotte del corpo umano, ricreano per risonanza le frequenze delle cellule che compongono i nostri organi. Riproducendo le onde elettromagnetiche  specifiche per le cellule e sistemi biologici di appartenenza in grado di stimolare il riequilibrio elettromagnetico. 

I tessuti risultano più ossigenati, la pressione arteriosa si regola e la microcircolazione sanguigna migliora.

La biorisonanza è un ottimo sistema con il quale combattiamo il dolore cronico, che ci aiuta e ci sostiene stimolando il nostro sistema psico-fisico.

Terapia a vibrazione Viss e Novafon

La terapia a vibrazione in fibromialgia è basata sull’azione meccano sonora in zona locale.

La tecnologia VISS è una vibrazione meccano sonora focalizzata ad onda quadra in pressione positiva. I tender points che caratterizzano la sindrome fibromialgica sono zone ove vi è una condizione di ipossia relativa che causa l’accumulo di cataboliti acidi, responsabili del dolore. La vibrazione meccano sonora applicata per 20-30 secondi per punto ristabilisce il normale flusso sanguigno locale permettendo di “lavar via” i cataboliti e far arrivare in loco sangue ricco di nutrienti.

La terapia con Novafon a vibrazione locale ha la funzione di alleviare il dolore secondo la teoria del gate control: la percezione del dolore può essere sopraffatta da altri fattori come le vibrazioni, il calore e la pressione.
Grazie alle contrazioni muscolari generate dalle vibrazioni migliorerà la circolazione sanguigna e linfatica, i meccanismi di regolazione locale dei tessuti e dei vasi verranno rafforzati e nel tessuto si avrà un’accelerazione dei meccanismi di rigenerazione e riparazione.

La terapia a vibrazione non è invasiva pur raggiungendo la profondità di circa 6 centimetri nei tessuti. Quando la vibrazione incontra un muscolo il tono muscolare si riequilibra e di conseguenza  porta a rilassamento.

Attraverso le vibrazioni aiutiamo quindi l’irrorazione sanguigna nei tessuti. In caso di fibromialgia risulta essere un valido strumento per il dolore acuto e cronico interrompendo la trasmissione  del dolore e rilassando le fasce muscolari.

Laserterapia HILT terapia

La terapia laser ad alta intensità è un’ottima terapia per il reset della percezione del dolore per pazienti affetti dal dolore cronico e sindrome fibromialgica.

Il laser ad alta potenza ha vari effetti sui tessuti: 

  • Antalgico -diminuiscie la percezione del dolore andando ad agire sulle terminazioni nervose.
  • Biostimolante – aumenta il metabolismo cellulare andando ad attivare  l’energia della cellula e permetendo il processo  di riparazione e cicatrizazione dei tessuti. 
  • Antinfiammatorio- favorito dell’aumento del microcircolo in  conseguenza all’innalzamento del calore intracellulare. In parole semplici il laser  producie calore esterno trasmetendo lenergia della macchina. ( l’aumento della temperatura della cute dove il laser agise, creando un fascio di luce pulsata  continua che agendo nel range dell’infrarosso penetra  la cute.

IL laser Nd Yag – HILT può essere utilizzato nella terapia del dolore in varie maniere. E’ particolarmente indicato nel trattamento dei trigger points, tender points, contratture, contusioni e lesioni muscolari.

Sui trigger e tender points nelle sindromi fibromialgiche bastano poche applicazioni da pochi secondi su ciascun punto per notare un ammorbidimento del tessuto che porta successivamente a una riduzione del dolore percepito.

Sulle contratture diffuse e la rigidità mattutina si usa una tecnica a scansione su tutta l’area, inducendo un aumento della temperatura e dell’irrorazione sanguigna. Ne risulta un aumento dell’elasticità e dell’ossigenazione del tessuto, con sollievo dai sintomi tensivi.

Il centro di Fisioterapia Fisiomed Italia offre un servizio completo di fisioterapia e riabilitazione di carattere traumatologico, ortopedico e sportivo occupandosi inoltre di recuperi post- chirurgici. Integrando le diverse competenze mediche, il team di fisioterapisti e laureati in scienze motorie guida il paziente verso un percorso di recupero volto al ripristino del benessere delle attività quotidiane e nella ripresa sportiva.

Articoli correlati

Il Sole e l’Invecchiamento Cutaneo

Il Sole e l’Invecchiamento Cutaneo

Scritto da:L'epidermideL’epidermide è lo strato più superficiale della pelle. Le sue cellule formano un tessuto epiteliale di rivestimento e protezione e sono strettamente attaccate tra loro possiamo dividere l’epidermide in 5 diversi strati: ​Strato corneoLo strato...

leggi tutto
Borsite trocanterica o trocanterite

Borsite trocanterica o trocanterite

Scritto da:Che cos'è la Borsite Troncaterica?La borsite è un’infiammazione della borsa di un’articolazione, l’ammortizzatore anatomico che sitrova in molte articolazioni, che permette lo scorrimento dei tessuti molli sui piani osseisottostanti. Le borse sinoviali...

leggi tutto
Send this to a friend