Scritto da:

Cristina Sedmak

Gli effetti benefici e positivi del massaggio, erano conosciuti ed applicati già nell’antichità. Si parla di massaggi come pratica per ottenere un equilibrio psico-fisico già nel 2600 a.C. Con il passare dei secoli, fino ad arrivare ai giorni nostri, il concetto di massaggio è stato applicato a vari campi: da quello medico e riabilitativo, a quello estetico.

Vediamo ora quali sono i reali benefici sul nostro organismo:

1. L’azione meccanica del massaggio, effettuato delle mani del massaggiatore, produce una vasodilatazione cutanea con un aumento del micro-circolo, andando a migliorare così il metabolismo cellulare e la circolazione.

2. Produce un effetto drenante sul sistema linfatico, andando a ridurre la stasi linfatica e conseguentemente la ritenzione idrica.

3. Riduce la quantità di ormoni dello stress in circolo ed innalza le difese portato un effetto benefico sul sistema immunitario

4. Azione decontratturante: grazie al massaggio si possono ottenere effetti miorilassanti sul muscolo sia per azione diretta che per eliminazione di acido lattico, piruvico, ecc… migliorando così il trofismo muscolare.

5. L’azione meccanica del massaggio va a stimolare la liberazione delle endorfine con un evidente beneficio sulla sfera psicologica, avendo effetti positivi sul sistema nervoso centrale.

6. Effetto antalgico grazie alla stimolazione dei recettori periferici.

Perché affidarsi a mani esperte? Perché le controindicazioni non mancano: alcune malattie della pelle, alcune patologie cardiologiche e angiologiche, neoplasie.

Consigliamo di effettuare prima un consulto in una struttura specializzata e successivamente affidarsi a un professionista.

Articoli correlati

Send this to a friend